#MAKETOCARE: UN RACCONTO DELL’ESPERIENZA IN VIAGGIO

Come ogni viaggio importante, il momento della partenza è un misto di entusiasmo e timore.

Tutti i vincitori a #MAKEtoCARE sanno che stanno per approcciare una nuova esperienza ma la novità e la lontananza dei luoghi da visitare e degli incontri da affrontare solletica sullo sfondo un po’ di inquietudine. Questo vale sia per chi vive il viaggio ma anche per chi il viaggio lo ha pensato, voluto e organizzato. Le settimane precedenti al volo sono un flusso rapido di mail e chiamate con l’obiettivo di rendere l’occasione coerente con le aspettative e il più possibile funzionale agli obiettivi posti. Va pensato tutto prima perché non si vuole e non si può sprecare neanche un minuto del tempo a disposizione. E così il programma della settimana si popola di nomi, persone, luoghi che tutti i partecipanti hanno interesse a conoscere e incontrare. L’impegno si concentra sulla scelta delle mete che non si possono non visitare e sulla preparazione dei materiali e dei prototipi da portare con sé per presentarsi al meglio. Il risultato è un programma intenso capace di sfruttare i tanti contatti già consolidati e allargare questi a nuovi interlocutori. Dalla prima alla terza edizione, i viaggi sono avvenuti in Silicon Valley grazie alla collaborazione di ART-ER. Dal 2019, anno della quarta edizione, grazie alla collaborazione dell’Ambasciata d’Israele, il premio consiste in un viaggio alla scoperta del tessuto innovativo locale dello stato di Israele.

Diari di Viaggio 2016

Diari di Viaggio 2017

Diari di Viaggio 2018